Come organizzare un aperitivo o un apericena nel tuo Bar

Un modo simpatico e creativo per attirare l’attenzione dei clienti è organizzare aperitivi e apericene nel tuo bar. Sono eventi alla moda, semplici da preparare e raccolgono sempre molto seguito presso target anche diversi tra loro.

come organizzare un aperitivo

Vediamo quindi come organizzare un aperitivo nel proprio locale, senza trascurare alcun dettaglio!

Come organizzare un aperitivo: promozione dell’evento

Che si tratti di un evento occasionale o di un appuntamento fisso, il tuo aperitivo va adeguatamente pubblicizzato! Il passaparola è sempre un’arma vincente, ma all’inizio, soprattutto prima che la voce si sparga, è opportuno seguire alcuni step:

  • parlare direttamente ai propri clienti abituali e non, ricordando l’evento e chiedendo di portare amici e familiari;
  • preparare qualche locandina da appendere nel locale e magari qualche volantino da distribuire con date, orari ed eventualmente prezzi;
  • promuovere l’evento su Facebook e più in generale sui Social, per coinvolgere i followers storici e creare un nuovo giro di clienti: aggiungere le foto dei piatti e dei drink, che devono essere nitide, luminose e piacevolmente colorate.

Come organizzare un aperitivo

L’aperitivo può essere organizzato prima di pranzo oppure prima di cena: di solito è un pasto veloce e leggero, fatto per chi non ha tanto tempo per rilassarsi ma non vuole allo stesso tempo rinunciare a qualcosa di gustoso. Oppure per chi, al contrario, si concede un paio d’ore in compagnia e si gode il suo cocktail e piattini sfiziosi al posto della classica cena. Vediamo qualche consiglio per avere l’approvazione piena da parte dei propri avventori!

  • Proponiamo tutti i cocktail classici-storici e sperimentiamo anche gusti nuovi per sorprendere i clienti con proposte alternative. Se, per esempio, l’aperitivo è a tema, potremmo davvero azzardare molto: un cocktail all’anguria e cocco a tema Hawaiano, uno al Moscato per l’Autunno, uno con fiori freschi commestibili se il soggetto è la Primavera…diamo libero sfogo alla fantasia!
  • Prepariamo popcorn caldi, noccioline, salatini vari, olive e le classiche patatine, senza dimenticarci di chi è intollerante al glutine e/o non mangia derivati animali;
  • Qualche toast o sandwich caldo fatto a pezzetti e servito su piatti colorati, pizzette o una veloce insalata di farro, riso con verdure fresche possono essere sufficienti per sfamare gli ospiti del nostro aperitivo;
  • Scegli una musica che rispecchi l’immagine del tuo locale (o l’argomento dell’aperitivo che organizzi) e il tipo di persone che vuoi attirare (attenzione al volume e agli orari). Se non hai i permessi amministrativi per diffondere musica, puoi comunque utilizzare i canali televisivi musicali o una frequenza radiofonica!

Come organizzare un’apericena

L’apericena unisce al momento classico dell’aperitivo la comodità e la tranquillità di una cena.

  • Facciamo in modo che ci siano sedie e tavoli ordinati e ben apparecchiati, oppure se il nostro apericena è a buffet pensiamo ad un tavolo o un angolo del bancone con piattini, bicchieri di plastica, tovagliolini;
  • Prepariamo alcuni menù, fatti da primi, oppure secondi e contorni, oppure, di gran moda, qualche piatto unico;
  • Si può trarre ispirazione dalla cucina brasiliana, con il riso usato come accompagnamento, oppure qualche involtino in stile orientale ricco di verdure. Un piatto unico dovrebbe essere vegetale: legumi, insalata, frutta. E un menu adatto a soddisfare i gusti dei bambini, con salse e l’immancabile dessert;
  • Deliziamo i presenti con diverse scelte di dolci: crostata o torta gelato, biscotti, il classico tiramisù o una bella cheesecake… puoi cogliere l’occasione per offrire le brioche rimaste in vetrina, scaldate e valorizzate eventualmente con qualche marmellata, panna, topping, cioccolata sciolta sopra;
  • facciamo in modo che il giorno dell’evento lo staff sia adeguatamente organizzato tra sala e cucina, in modo da servire tutto nella maniera più consona allo stile del bar: i tavoli devono essere liberati tempestivamente per fare posto ai nuovi clienti;
  • spieghiamo chiaramente ai clienti che si devono servire da soli se si tratta di un buffet, oppure se durante l’evento si effettua servizio al tavolo.

Non dimenticare il caffè

Dopo l’apericena o dopo l’aperitivo veloce, il caffè non deve mancare mai! Soddisfa il palato dei presenti con miscele di qualità. Possiamo consigliarti ad esempio le forniture per bar Caffè Borbone: l’aroma di questi caffè rimangono impressi nella memoria di chi l’assaggia. I vostri clienti non potranno fare a meno di consigliare il vostro bar agli amici!

Per il cliente che invece preferisce sapori alternativi al caffè, ecco le forniture di caffè d’orzo per bar o le miscele al ginseng: ogni ospite troverà la sua bevanda preferita e tornerà a trovarvi alla prima occasione!

Sei un Rivenditore con una tua attività?

CLICCA QUI E ISCRIVITI AL SITO PER ACCEDERE AL LISTINO ALL’INGROSSO COI PREZZI PIÙ CONVENIENTI

Articolo pubblicato venerdì, 16 novembre, 2018

Condividi sui social
Altre informazioni su:
Business Caffè